Prima giornata di regate al “TROFEO CHALLENGE IGNAZIO FLORIO”
EXTRA 1 AL COMANDO DELLA CLASSIFICA PROVVISORIA

Favignana 13 settembreExtra 1 di Giuseppe Barranco è al comando della classifica provvisoria al termine della prima giornata di regate della settima edizione del Trofeo Challenge Ignazio Florio. Alle sue spalle Goodfellas di Ettore Morace e Curaddau III di Michele Crapitti. Il grande favorito della vigilia Aniene 1 Classe di Giorgio Martin pur avendo dominato la regata è stato classificato al quinto posto in considerazione del suo rating. 
Delle due prove in programma i regatanti ne hanno portato a termine solo una per via di condizioni meteo-marine avverse. La regata, ha avuto comunque uno svolgimento regolare anche se ha impegnato duramente gli atleti costretti a confrontarsi con un vento da ovest-nordovest con punte superiori ai 25 nodi, condizioni che hanno esaltato la bravura degli atleti a bordo delle imbarcazioni. La prova si è svolta su un percorso a bastone per una distanza complessiva di 6,28 miglia marine, ricavata in un campo di regata esteso sulla direttrice Cala Rossa-Punta Faraglione dell’Isola di Favignana. 
Hanno preso il via, alle 11:25, per questa prima regata 21 imbarcazioni delle 40 iscritte. Non ha preso il largo Kuka per problemi tecnici, ma entrerà in gara domani. Diversi equipaggi, invece, non hanno potuto raggiungere l’Isola delle Egadi per le avverse condizioni meteo-marine che prevedevano picchi di oltre 32 nodi di vento. Dei 21 al via soltanto Bonito di Francesca Marino non ha completato la prova, mentre la Giuria Internazionale ha squalificato Oro Fino di Francesco Muratore che è incorso in un’infrazione. 
“E’ stata una regata bellissima e piena di emozioni”, ha dichiarato all’arrivo il Presidente YCF Chiara Zarlocco. “Tutti gli equipaggi sono rientrati molto motivati e avrebbero voluto disputare anche la seconda prova. Ma la Giuria Internazionale, per motivi di sicurezza, ha opportunamente preferito evitare di affrontare un mare diventato nel frattempo molto insidioso essendo di intensità superiore ai 32 nodi. Mi dispiace che le imbarcazioni più piccole non abbiano potuto raggiungere Favignana per colpa del brutto tempo. Le aspettiamo comunque per la prossima edizione”.

Il programma di domani, venerdì 14 settembre, prevede altre due regate. Molto probabilmente si tratterà di due prove costiere. Il tipo di regata, comunque, verrà comunicato agli equipaggi domani mattina dal Presidente della Giuria Internazionale Pasquale Teri che deciderà sulla scorta delle previsioni meteo fornite dall’Aeronautica Militare.

 

Mirella Dosi
ufficio stampa YCF

email: mirella.dosi@ycf.it